Brownies cioccolato fondente e pistacchi

 

È sempre la giornata giusta per mettersi a cucinare dei dolci al cioccolato. Questa volta mi sono cimentata con i Brownies al pistacchio, una variante dei classici Brownies americani. La ricetta è veramente facilissima e di sicura riuscita, una soluzione perfetta per la colazione o la merenda. Ho provato a farne una versione light senza burro, con lo yogurt al caffè.

 

brownies cioccolato fondente e pistacchi

 

Brownies al pistacchio
Author: 
Recipe type: Breakfast
Cuisine: American
Serves: 10
 
Brownies al cioccolato fondente e pistacchio senza burro
Ingredients
  • 100g cioccolato fondente al 70% sciolto con un po' di latte
  • 25g pistacchi sgusciati
  • 250g yogurt al caffè
  • 55g cacao amaro
  • mezza bustina lievito per dolci
  • 1 uovo
  • 125g farina
  • 140g zucchero
  • latte qb
  • sale qb

 

 

Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria con un poco di latte, togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. Nel frattempo tritare grossolanamente i pistacchi, devono rimanere quasi interi. In un contenitore unire tutti gli ingredienti secchi e miscelare bene; aggiungere lo yogurt, l’uovo e il cioccolato sciolto. Amalgamare bene il tutto aggiungendo 1 o 2 cucchiai di latte per rendere l’impasto più morbido. Alla fine aggiungere i pistacchi e dare un ultimo paio di mescolate.

Cuocere in una teglia quadrata a 180°  per circa 30 minuti. Lasciare raffreddare, tagliare dei quadrotti o rettangoli e servire.

Poppy Lemon Cupcake

 

Sono ben consapevole delle mie scarse abilità pratiche che ahimé fanno la peggiore mostra di loro quando si tratta di mettere in atto il terrificante momento della decorazione. Ma al di là della mia ostilità nei confronti dei vari topping – non perché in se stessi mi siano antipatici, ma piuttosto perché le mie mani non vanno d’accordo con loro – vi invito comunque a provare e replicare questa ricetta per i Poppy Lemon Cupcake, vale a dire dei cupcake ai semi di papavero e limone, suppongo di derivazione americana. Non sono una grande fan dei dolci al limone – sono più da cioccolato pesante -, devo però dire che questi dolcini sono venuti particolarmente buoni e delicati. Ovviamente spariti in meno di un giorno. Il frosting è assolutamente facoltativo: io ho mischiato del semplice Philadelphia con lo zucchero a velo. Ho finalmente avuto modo di provare i miei fantastigliosi misurini americani! Li trovate da Tiger a una sciocchezza. I pirottini sono invece di Ikea, ma temo fossero un’edizione limitata di natale; non sono bellissimi?

 

Poppy Lemon Cupcake
Poppy Lemon Cupcake

 

Poppy Lemon Cupcacke
Author: 
Recipe type: Dessert
Cuisine: American
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 14
 
Poppy Lemon Cupcake
Ingredients
  • 1½ cup di farina
  • 1 tsp. lievito per dolci
  • ½ tsp. sale
  • ⅓ cup semi di papavero
  • 8 tbs burro
  • 1 cup zucchero
  • 2 uova
  • ½ cup latte
  • 2 tsp succo di limone
  • aroma di limone
  • 250g philadelphia
  • 50g zucchero a velo
Instructions
  1. Miscelare per prima cosa gli ingredienti solidi: farina e lievito.
  2. Sbattere leggermente le uova con lo zucchero.
  3. Unire al composto di farina.
  4. Aggiungere il burro ammorbidito, il latte, aroma e succo di limone e un pizzico di sale.
  5. Infine unire i semi di papavero e dare un'ultima mescolata.
  6. Infornare per circa 15 minuti a 175°.
  7. Una volta raffreddati decorare con il frosting di philadelphia e zucchero a velo.

 

Torta al Rabarbaro

 

Ebbene, devo confessare la mia più grave dipendenza: la torta al rabarbaro.

La assaggia per la prima volta ormai parecchi anni fa sul lago di Costanza, al confine tra Germania e Svizzera Tedesca. Ricordo ancora la piacevolezza di quei pochi giorni di vacanza in totale traquillità e in ottima compagnia di vecchi amici. E l’ultima mattina mangia la torta al rabarbaro più buona della mia vita, accompagnata da una cioccolata calda con panna. Da allora mi nacque la bramosia di dolci al rabarbaro in qualsiasi forma. Ho cercato di fare questa torta al rabarbaro nella maniera più salutare possibile: solo 1 uovo, yogurt greco al posto del burro, sciroppo d’agave e miele al posto dello zucchero semolato. Forse non sarà il dolce più goloso del pianeta, ma ricrea perfettamente la piacevolezza delle classiche torte al rabarbaro permettendoci di gustarne una fetta in più senza ricadere poi in preda ai sensi di colpa. Ottima per la colazione, ma anche al pomeriggio accompagnata da una tazza di tè. Meglio ancora se gustata ancora tiepida con una pallina di gelato alla vaniglia o al caramello.

 

Torta al Rabarbaro

 

Torta al Rabarbaro
Author: 
Recipe type: Dessert
Cuisine: German
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 6-8
 
Torta al rabarbaro senza grassi e senza zucchero
Ingredients
  • 200g coste di rabarbaro fresco
  • 200g farina
  • 200g yogurt greco magro
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 75g sciroppo d'agave
  • 4 cucchiai di miele d'acacia
  • 1 uovo
  • latte qb
  • sale qb
Instructions
  1. Lavare le coste di rabarbaro e tagliarle a tocchetti.
  2. Nella ciotola del robot da cucina mettere tutti gli ingredienti e far amalgamare bene il tutto.
  3. Se fate tutto a mano, unite prima gli ingredienti solidi e aggiungete via via quelli liquidi.
  4. Infine unite le coste di rabarbaro e date un'ultima mescolata.
  5. Infornate nel forno già caldo a 170° per circa 50 minuti.

 

Salmone con patate all’aneto

 

Io vado letteralmente pazza per l’aneto. E non riesco pensare a un abbinamento migliore che con il salmone. Una sera in preda alla malinconia e alla nostalgia ho messo assieme questo salmone con patate all’aneto, un piatto unico che mi ha riportato alla mente i miei viaggi in Nord Europa, forse i più significativi. E no, non sono state vacanze, ma veri e propri viaggi, con tutta la portata della ricchezza semantica della parola.

Ho utilizzato il preparato per salsa all’aneto che si trova già pronto da Tiger, ovviamente potete utilizzare dell’aneto essiccato da unire a panna o yogurt, a seconda della vostra preferenza.

Le dosi sono per persona singola, regolatevi di conseguenza 😉

 

salmone con patate all'aneto

 

Salmone con patate all'aneto
Author: 
Recipe type: Main
Cuisine: Northern Europe
Serves: 1
 
Filetto di salmone al vapore con patate aromatizzate all'aneto.
Ingredients
  • - filetto di salmone
  • - 2 patate
  • - 1 cipolla
  • - olio evo
  • - sale q.b.
  • - preparato per salsa all'aneto (si trova da Tiger)
  • - 100 ml latte
  • - farina 1 cucchiaio
  • - succo di limone
Instructions
  1. Marinare il filetto di salmone in un mix di olio e succo di limone con un pizzico di sale per circa mezz'ora in frigorifero. In seguito scolare il salmone dalla marinatura e cuocerlo a vapore fino a completa cottura.
  2. Fare imbiondire la cipolla in un filo d'olio, salare e nel frattempo bollire le patate tagliate a tocchetti. Prima che la cipolla si imbiondisca troppo aggiungere il latte e 3 cucchiaini di preparato all'aneto. Aggiungere al composto le patate, completare la cottura e far addensare la salsa, aiutandosi con un cucchiaio di farina se necessario.
  3. Disporre in un piatto il filetto di salmone preparato precedentemente e a fianco le patate all'aneto.