Cornbread Cream Cheese

 

Cornbread Cream Cheese al caramello

Questa è la torta definitiva. La torta che non vi farà desiderare altri tipi di torte. Questa è la Torta. E non è neppure al cioccolato.

L’idea è nata in questo modo: avevo voglia di provare a fare il Cornbread, dolce tipicamente americano a base di farina di mais. Ma avevo anche una dannata voglia di cheesecake. Ho provato quindi a fare un Cornbread con un ripieno a base di cream cheese (aka Philadelphia o formaggio spalmabile). La crema risulta molto leggera, dato che invece di usare la panna ho messo dello yogurt. Anche la torta base Cornbread contiente una quantità minima di burro. Il sapore – e il profumo – di caramello è dato dall’unione di vanillina e aroma di vaniglia con lo zucchero di canna e lo sciroppo d’acero: una combo davvero da provare.

Cornbread Cream Cheese

Cornbread Cream Cheese

Cornbread Cream Cheese

 

Cornbread Cream Cheese
Author: 
Recipe type: Dessert
Cuisine: American
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 8
 
Cornbread con ripieno di Cream Cheese al caramello
Ingredients
  • per il Cornbread:
  • 1 cup farina di mais
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cup farina 00
  • 1 bustina lievito per dolci
  • pizzico di sale
  • ½ cup zucchero
  • ¼ cup zucchero di canna
  • 1 uovo
  • ½ cup yougurt
  • 4 tbs latte
  • 2 tbs burro
  • mezza fialetta di aroma alla vaniglia
  • 1 tbs sciroppo d'acero
  • per il ripieno di Cream Cheese:
  • 125 g yougurt
  • 125 g philadelphia
  • ¼ cup zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 tbs sciroppo d'acero
  • mezza fialetta di aroma alla vaniglia
  • per il Crumble:
  • ½ cup farina
  • ¼ cup zucchero di canna
  • 2 tbs burro
Instructions
  1. In una ciotola unire tutti gli ingredienti per il ripieno di Cream Cheese e mescolare bene fino a quando siano tutti ben amalgamati.
  2. In un altro recipiente unire gli ingredienti per il Corn Bread, prima i liquidi e poi i solidi a uno a uno.
  3. In uno stampo - meglio se in silicone - versare metà dell'impasto del Corn Bread.
  4. Versare sopra la base ottenuta il ripieno di Cream Cheese.
  5. Ricoprire con l'impasto rimanente e fare l'ultima copertura con il crumble.
  6. Infornare a 175° per circa 40-45 minti

 

Tartufi Cocco e Cioccolato senza panna

 

Tartufi Cocco e Cioccolato senza panna – Ricetta per San Valentino

Ohibò, oggi è San Valentino! Eviterò di scrivere papiri su quanto sia una festa artificiale e prettamente commerciale e di quanto sia triste cuoricinare soltanto in un giorno prestabilito (°__°); però, siccome per i cuoricinamenti – anche verso se stessi, anzi quelli sono sacrosanti – non bastano mai i pretesti, vi propongo una ricetta facilissima e priva di ogni originalità per festeggiare l’ammmore o quel che diamine volete. Insomma, la morale è scofanatevi di cioccolato sempre e comunque.

Non riesco pensare a qualcosa di più classico dei tartufi di cioccolato. Ovviamente se ne possono fare infinite varianti con cioccolato al latte, bianco, gianduia, con nocciole, pistacchi, ecc.; io ho scelto quella che preferisco, ovvero con cioccolato fondente e cocco grattugiato. Nella ricetta originale ci va la panna: io ho preferito sostituirla con del Philadelphia. Non mi piacciono i dolci troppo “dolci” e adoro il retrogusto acidulo del formaggio spalmabile. A questo scopo, sempre in un’ottica light, si presta bene anche la ricotta o lo yogurt greco.

 

Tartufi Cocco e Cioccolato

 

Tartufi cocco e cioccolato
Author: 
Recipe type: Dessert
Cuisine: Italian
Prep time: 
Total time: 
 
I classici tartufi cocco e cioccolato (fondente) senza panna.
Ingredients
  • 200 g cioccolato fondente
  • 175 g philadelphia
  • 4 cucchiai di cocco grattugiato
Instructions
  1. Far sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente e il philadelphia.
  2. Una volta raffreddato mettere a solidificare in frigorifero per almeno 1 ora in modo da rendere il composto lavorabile.
  3. Prendete una piccola quantità di impasto e formate delle palline con le mani, piuttosto velocemente in modo da non far scaldare troppo il composto.
  4. Passate la pallina di cioccolato nel cocco grattugiato.
  5. Lasciate riposare in frigorifero prima di servire.

 

Apple Pie di Nonna Papera

 

Per ogni appassionato dei fumetti di Walt Disney – rigorosamente non oltre i primi anni ’90, dopo hanno evidentemente iniziato a sotto-pagare i disegnatori Nonna Papera e le sue torte sono un vero e proprio mito. Forse perché da noi non era ancora arrivata l’ondata recentissima della mania per i dolci americani, quindi la torta di mele era molto diversa dalla tipica Apple Pie americana. Quella che, appunto, preparava Nonna Papera in gran quantità. Ho scelto di farla nel modo più tradizionale possibile, quindi la preparazione è un po’ lunga. Vi consiglio di preparare la frolla il giorno prima o di averla già pronta in freezer. Quella comprata già prontaè ovviamente una manna dal cielo se avete altre mille cose da fare, ma il burro buono si sente e fa la differenza. Mi sono inoltre convertita allo zucchero di canna: non mi è mai piaciuto dacché ho ricordo, ma questa volta ho voluto buttarmi e usarlo comunque: ebbene, i miei gusti si sono decisamente evoluti negli anni 😀

 

Apple Pie

 

Apple Pie

 

 

Apple Pie
Author: 
Recipe type: Dessert
Cuisine: American
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 8
 
Tradizionale Apple Pie di Nonna Papera
Ingredients
  • 2 dischi di pasta frolla
  • 1 kg mele golden o renette
  • 1 tbs succo di limone
  • 3 tbs burro sciolto
  • 2 tsp cannella
  • 1 tsp zenzero
  • ½ cup zucchero di canna
  • 2 tbs farina
  • sale qb
  • 1 uovo
  • zucchero semolato qb
Instructions
  1. Lavare, pulire e tagliare le mele a pezzetti.
  2. Metterle in una ciotola con il succo di limone e mescolarle con il burro
  3. In un'altra ciotola mischiare le spezie, la farina, lo zucchero e il sale e cospargere le mele con questo composto.
  4. Stendere la frolla e ricavarne due dischi.
  5. Disporre un disco di pasta frolla nella teglia, disporvi le mele e coprire con l'altro disco; arrotolare i bordi su se stessi.
  6. Spennellare la superficie con l'uovo e cospargere di zucchero.
  7. Con un coltello fare qualche taglio sulla superficie, per permettere al vapore di uscire.
  8. Lasciar riposare la torta circa mezz'ora prima di inforare.
  9. Cuocere in forno preriscaldato a 220° per 25 minuti, poi abbassare a 190° e cuocere per ancora una mezz'ora.
  10. Far riposare almeno 3 ore prima di servire.