Archivi tag: dolci americani

Chocolate Crinkle Cookies

 Chocolate Crinkle Cookies

E dopo tanto, tantissimo, troppo tempo torno a postare sul mio amato Calderone. Lungi dall’essere un progetto editoriale vero e proprio (come se poi sapessi cucinare!), mi piace comunque mantenere questo spazio dato che costituisce un po’ un taccuino degli appunti di tutto ciò che pasticcio in cucina. Certo, se le giornate fossero di 48h sarebbe bello mantenere il mio angolino culinario un po’ più aggiornato.

Ma veniamo al dunque. Dato che oggi è il Solstizio d’Inverno e mancano pochissimi giorni a Natale, vorrei proporvi i Chocolate Crinkle Cookies. Amo preparare questi biscotti per Natale, in alternativa ai più classici Gingerbread (o Pepparkakor).

È una ricetta tipicamente natalizia americana, io ve ne propongo una versione più leggera (senza burro) e dal gusto strong. Solitamente non amo i dolci troppo dolci, per questo motivo ho scelto di fare una versione dei Chocolate Crinkle Cookies al cioccolato fondente e cacao amaro, ma per la copertura potete ovviamente optare per il classico zucchero a velo.

 

chocolate crinkle cookies

 

Chocolate Crinkle Cookies
Author: 
Recipe type: Breakfast
Cuisine: American
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 25
 
Ricetta dei Chocolate Crinkle Cookies, ricetta natalizia tipicamente americana. Versione con cacao amaro.
Ingredients
  • 150 g cioccolato fondente
  • 190 g farina
  • 80 g zucchero di canna
  • 2 uova
  • latte qb
  • pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito
  • vanillina
  • cacao amaro
Instructions
  1. Far fondere a bagnomaria il cioccolato fondente con un po' di latte e lasciar intiepidire.
  2. Unire in una ciotola lo zucchero di canna e il cioccolato.
  3. Unire le due uova e amalgamare bene.
  4. A parte mescolare la farina, il lievito, la vanillina e il pizzico di sale.
  5. Unire i due composti e amalgamare bene il tutto.
  6. Mettere l'impasto in frigorifero per almeno 4 ore (o tutta la notte se volete cuocere i biscotti al mattino).
  7. Formare delle piccole palline (lavorate velocemente l'impasto!), passarle nel cacao amaro e disporle sulla teglia.
  8. Infornare a 160° circa per circa 10 minuti.

 

Apple Pie di Nonna Papera

 

Per ogni appassionato dei fumetti di Walt Disney – rigorosamente non oltre i primi anni ’90, dopo hanno evidentemente iniziato a sotto-pagare i disegnatori Nonna Papera e le sue torte sono un vero e proprio mito. Forse perché da noi non era ancora arrivata l’ondata recentissima della mania per i dolci americani, quindi la torta di mele era molto diversa dalla tipica Apple Pie americana. Quella che, appunto, preparava Nonna Papera in gran quantità. Ho scelto di farla nel modo più tradizionale possibile, quindi la preparazione è un po’ lunga. Vi consiglio di preparare la frolla il giorno prima o di averla già pronta in freezer. Quella comprata già prontaè ovviamente una manna dal cielo se avete altre mille cose da fare, ma il burro buono si sente e fa la differenza. Mi sono inoltre convertita allo zucchero di canna: non mi è mai piaciuto dacché ho ricordo, ma questa volta ho voluto buttarmi e usarlo comunque: ebbene, i miei gusti si sono decisamente evoluti negli anni 😀

 

Apple Pie

 

Apple Pie

 

 

Apple Pie
Author: 
Recipe type: Dessert
Cuisine: American
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 8
 
Tradizionale Apple Pie di Nonna Papera
Ingredients
  • 2 dischi di pasta frolla
  • 1 kg mele golden o renette
  • 1 tbs succo di limone
  • 3 tbs burro sciolto
  • 2 tsp cannella
  • 1 tsp zenzero
  • ½ cup zucchero di canna
  • 2 tbs farina
  • sale qb
  • 1 uovo
  • zucchero semolato qb
Instructions
  1. Lavare, pulire e tagliare le mele a pezzetti.
  2. Metterle in una ciotola con il succo di limone e mescolarle con il burro
  3. In un'altra ciotola mischiare le spezie, la farina, lo zucchero e il sale e cospargere le mele con questo composto.
  4. Stendere la frolla e ricavarne due dischi.
  5. Disporre un disco di pasta frolla nella teglia, disporvi le mele e coprire con l'altro disco; arrotolare i bordi su se stessi.
  6. Spennellare la superficie con l'uovo e cospargere di zucchero.
  7. Con un coltello fare qualche taglio sulla superficie, per permettere al vapore di uscire.
  8. Lasciar riposare la torta circa mezz'ora prima di inforare.
  9. Cuocere in forno preriscaldato a 220° per 25 minuti, poi abbassare a 190° e cuocere per ancora una mezz'ora.
  10. Far riposare almeno 3 ore prima di servire.

 

Chocolate Banana Bread

Eh sì, ci ho preso gusto. Ma! sto facendo sport e ho il ferro basso quindi ho bisogno di nutrirmi di Banana Bread. E poi lo sapevate che il cioccolato oltre a far bene all’umore migliora anche l’attività metabolica? Perciò non c’è nulla di più salutare al mondo di un Chocolate Banana Bread 😀 in versione light, senza grassi e con poco zucchero.

 


Chocolate Banana Bread
Author: 
Recipe type: Breakfast
Cuisine: American
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 8-10
 
Chocolate Banana Bread Light
Ingredients
  • 2 banane mature piuttosto grosse
  • 55g cioccolato fondente
  • 250g farina
  • 50g zucchero
  • 1 uovo
  • 150ml latte
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1pizzico di sale
Instructions
  1. Pulite e tagliate le banane a rondelle.
  2. Spezzettate il cioccolato grossolanamente.
  3. Mettete tutti gli ingredienti in un food processor.
  4. Avviate il food processor a velocità media fino a quando tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati.
  5. (Ovviamente se non avete il food processor basta amalgamare gli ingredienti in una ciotola)

 

Coconut Banana Bread

Incredibile ma vero, non avevo mai provato a fare il Banana Bread, dolce famosissimo oltreoceano soprattutto per la colazione e il preferito dagli sportivi, ma in generale anche da tutti coloro che vogliono condurre una vita sana e non vogliono rinunciare a un'alimentazione gustosa. Dunque, il Banana Bread è il classico esempio di cibo sano e nutriente e ha un gusto eccezionale, specialmente in questa variante al cocco. Non ne farò più a meno! La prossima volta vorrei tentare di farlo con più banane (ne avevo solo una in casa) e riducendo/sostituendo le dosi di burro e zucchero per una versione ultra light.
Vi lascio ora alla mia ricetta del Coconut Banana Bread!
Coconut Banana Bread
Author: 
Recipe type: Breakfast
Cuisine: American
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 10-12
 
Coconut Banana Bread with Soy Vanilla Flavoured Milk
Ingredients
  • 125g burro
  • 1 banana
  • 140g zucchero
  • 2 uova
  • 350g farina
  • 1 bustina lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 250ml latte di soia alla vaniglia
  • 125g cocco grattugiato
Instructions
  1. Mescolare burro e zucchero.
  2. Aggiungere le uova.
  3. Aggiungere la farina, il lievito e il pizzico di sale.
  4. In un recipiente a parte mescolare la banana e il latte.
  5. Unire questo composto a quello precedente e amalgamare bene.
  6. Infine unire il cocco grattugiato.
  7. Cuocere per circa un'ora in forno preriscaldato a 180°.

 

Muffin mele e cioccolato

Devo ringraziare la mia amica - nonché collega blogger - Alessandra di Soffice Lavanda per avermi dato l'idea di questi Muffin alle Mele e Cioccolato. Stranamente, non avevo mai provato quest'accoppiata pur adorando sia i muffin alle mele che quelli al cioccolato. Ricetta completamente inventata, a ispirazione del momento e riunendo ciò che avevo in casa. Ero indecisa se aggiungere del cacao o usare il cioccolato fuso, ma alla fine ho preferito andare di "pezzettoni" sia per le mele che per il cioccolato. Muffin spariti in men che non si dica 😉
Muffin mele e cioccolato
Author: 
Recipe type: Dolci
Cuisine: American
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 24
 
Muffin alle mele e al cioccolato fondente
Ingredients
  • 2 mele golden
  • 100g cioccolato fondente
  • 100g burro
  • un pizzico di sale
  • 250g farina
  • 75g zucchero
  • 125g latte
  • 1 uovo
  • 1 bustina di lievito
Instructions
  1. Tagliare le mele e il cioccolato in pezzi piuttosto grossolani.
  2. In un recipiente unire la farina e il lievito.
  3. A parte unire l'uovo, il sale, lo zucchero e il burro precedentemente sciolto a bagnomaria.
  4. Unire il composto umido a quello solido e aggiungere il latte amalgamando il tutto.
  5. Infine unire le mele e il cioccolato e mescolare.
  6. Cuocere in stampini da muffin a 180° per 20 minuti.

 

Red Velvet con Creamcheese (light)

Erano millenni che volevo provare a fare la Red Velvet, famosa torta americana, caratterizzata da un impasto color bordeaux e farcita con crema al burro. Ho letto decine di ricette ma tutte prevedevano un utilizzo sconsiderato di uova, burro e zucchero, perciò ho fatto di testa mia e mi sono lanciata in questo esperimento di Red Velvet light, o comunque di molto alleggerita rispetto alla versione originale. Siccome aborro la crema al burro ho optato per una crema al formaggio spalmabile (aka Philadelphia). Se siete più i tipi da creme molto dolciose aumentate la quantità di zucchero, io preferisco i dolci non troppo “dolci” 😉

L’unico inconveniente è stato rappresentato dal colorante: infatti la torta non è venuta rossa come mi aspettavo; vi consiglio quindi di aumentare la quantità di colorante e diminuire di conseguenza un po’ quella del latte in modo da non avere un impasto troppo liquido; l’alternativa è utilizzare il colorante in polvere o gel.

 

 

 

 

 

Red Velvet con Creamcheese (light)
Author: 
Recipe type: Cake
Cuisine: American
Cook time: 
Total time: 
 
Torta Red Velvet Light con crema al formaggio
Ingredients
  • 300g farina
  • 100g burro
  • 2 uova
  • 175g zucchero
  • 1 cucchiaio cacao
  • 100 ml latte
  • 170 yogurt
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino bicarbonato
  • 1 cucchiaio aceto
  • 4 cucchiai colorante rosso
  • 200g Philadelphia Light
  • 250g Philadelphia
  • 20g burro
  • 60g zucchero a velo
Instructions
  1. Unire in un recipiente la farina, il cacao, la vanillina.
  2. Mescolare e amalgamare bene uova, zucchero e burro e unire al composto di farina.
  3. Aggiungere lo yougurt, il latte e il pizzico di sale.
  4. In una tazzina mettere il bicarbonato e l'aceto che frizzeranno e unirli all'impasto amalgamando il tutto.
  5. Cuocere la torta a 180° per circa 45 minuti.
  6. Una volta cotta, lasciarla raffreddare e in seguito tagliarla a metà, in modo da avere due dischi.
  7. Nel frattempo preparare la crema al formaggio: mescolare bene il burro ammorbidito, il Philadelphia e lo zucchero a velo aiutandosi con le fruste.
  8. Farcire la torta con la crema e ricoprirne la superficie (o creare decorazioni a piacere).
  9. Mettere in frigo fino a qualche minuto prima di servire.