Archivi tag: torte light

Torta di Fragole Light

Torta di Fragole Light

Avevo un bel po’ di fragole da far andare, una voglia matta di dolce e pochi ingredienti in casa: alla fine sono riuscita a rimediare questa Torta di Fragole Light, senza burro né olio. D’accordo, ci sono due uova ma sapete che ultimamente sono state riabilitate dai nutrizionisti? A quanto pare non conterrebbero grassi ‘cattivi’ e, salvo particolare problematiche di salute, possono essere consumate senza troppi problemi. Ovviamente senza eccedere, come per qualsiasi cosa. Sicuramente non mi vedrete mai fare torte che prevedono l’utilizzo di 6 o più uova…

Come vedrete in dettaglio più sotto, questa ricetta è veramente facilissima e molto basica, perfetta per tutti coloro che amano i sapori un po’ rustici e non troppo sofisticati, in modo da poter gustare al meglio il semplice aroma delle fragole in purezza. Per questo motivo vi consiglio di non aggiungere ulteriori aromatizzazioni (naturalmente a vostro gusto potete aggiungere limone, vaniglia ecc. per creare una combinazione di sapori un po’ meno semplice). Ho soltanto aggiunto un po’ di colorante alimentare rosso per rendere il tutto ancora più ‘fragoloso’, anche alla vista. Ovviamente è un passaggio totalmente facoltativo.

Vi lascio ora ai dettagli della ricetta di questa Torta di Fragole Light.

 

Torta di Fragole Light
Torta di Fragole Light

 

 

Torta di Fragole Light
Author: 
Recipe type: Dessert
Cuisine: Italian
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 10
 
Torta di Fragole Light senza grassi (né burro né olio).
Ingredients
  • 500 g fragole
  • 300 g farina
  • 150 g zucchero
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 2 uova
  • pizzico di sale
  • 150 ml latte
Instructions
  1. Sbattere le uova con lo zucchero.
  2. Aggiungere il lievito e la farina continuando a mescolare.
  3. Versare a filo il latte.
  4. Aggiungere il pizzico di sale e amalgamare bene il tutto.
  5. Aggiungete le fragole, precedentemente lavate pulite, tagliate a pezzetti e mescolate bene.
  6. Versare nello stampo e infornare a 170°-180° per circa 55 minuti (temperatura e tempo dipendono dal vostro forno).
  7. Lasciar raffreddare prima di servire.

 

Torta al Rabarbaro

 

Ebbene, devo confessare la mia più grave dipendenza: la torta al rabarbaro.

La assaggia per la prima volta ormai parecchi anni fa sul lago di Costanza, al confine tra Germania e Svizzera Tedesca. Ricordo ancora la piacevolezza di quei pochi giorni di vacanza in totale traquillità e in ottima compagnia di vecchi amici. E l’ultima mattina mangia la torta al rabarbaro più buona della mia vita, accompagnata da una cioccolata calda con panna. Da allora mi nacque la bramosia di dolci al rabarbaro in qualsiasi forma. Ho cercato di fare questa torta al rabarbaro nella maniera più salutare possibile: solo 1 uovo, yogurt greco al posto del burro, sciroppo d’agave e miele al posto dello zucchero semolato. Forse non sarà il dolce più goloso del pianeta, ma ricrea perfettamente la piacevolezza delle classiche torte al rabarbaro permettendoci di gustarne una fetta in più senza ricadere poi in preda ai sensi di colpa. Ottima per la colazione, ma anche al pomeriggio accompagnata da una tazza di tè. Meglio ancora se gustata ancora tiepida con una pallina di gelato alla vaniglia o al caramello.

 

Torta al Rabarbaro

 

Torta al Rabarbaro
Author: 
Recipe type: Dessert
Cuisine: German
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 6-8
 
Torta al rabarbaro senza grassi e senza zucchero
Ingredients
  • 200g coste di rabarbaro fresco
  • 200g farina
  • 200g yogurt greco magro
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 75g sciroppo d'agave
  • 4 cucchiai di miele d'acacia
  • 1 uovo
  • latte qb
  • sale qb
Instructions
  1. Lavare le coste di rabarbaro e tagliarle a tocchetti.
  2. Nella ciotola del robot da cucina mettere tutti gli ingredienti e far amalgamare bene il tutto.
  3. Se fate tutto a mano, unite prima gli ingredienti solidi e aggiungete via via quelli liquidi.
  4. Infine unite le coste di rabarbaro e date un'ultima mescolata.
  5. Infornate nel forno già caldo a 170° per circa 50 minuti.