L’imbarazzo degli inizi – featuring l’Avocado

Come da titolo 😀

Ecco la terza parte di questa nuova avventura – Kenderasia – che ha occupato le mie giornate ormai da sei mesi e si sta sviluppando in più direzioni, come testimonia Calderone.

Cos’è Kenderasia? Kenderasia è un mondo. Il mio mondo, il mio mondo di un kender 😀

Il mio mondo di evasione – un PhD in medievistica necessita di evasione. Di cosa è fatto il mondo di Kenderasia? Di bellezza, moda, lifestyle (Kenderasia), di libri e pensieri svolazzanti (Scriptorium) e non poteva mancare il cibo con Calderone. Perché in Kenderasia si ama la vita, si amano le cose belle della vita, si ama ciò che rende la vita più leggera, perché la levità non è superficialità, ma un modo per affrontare al meglio le cose.

E se si ama la vita non si può non amare il cibo (soprattutto se siete cresciuti in Monferrato!). Calderone non ha – assolutamente – la pretesa di insegnare qualcosa sulla cucina. Lungi da me! Sono notoriamente imbranata in tutte le faccende pratiche, capita però che riesca a sopravvivere in qualche modo 😀 ed è per questo che vorrei condividere con voi tutti i miei paciughi (pasticci, per i lettori non liguri) culinari.

Cucina for dummies, esperimenti più o meno felici, zero manualità ma tanto amore per le cose buone <3

 

Ebbene, ho deciso di rompere il ghiacchio con l‘insalata di avocado che ho preparato stasera per cena. L’avocado, la mia ossessione del momento. Per fortuna fa tanto bene!

– Tagliate un avocado a pezzetti

– Condite con un filo di olio extravergine d’oliva

– Aggiungete del succo di limone

– Un pizzico di sale

Pepe a piacere (per me a volontà!)

 

Et voilà 🙂

Questo sito fa uso di cookie di profilazione (Google). Continuando la navigazione accetti i cookie clicca qui per maggiori informazioni